blank

Messina: “Sprechi inaccettabili nelle spese per le utenze delle scuole!”

Sussistono sprechi inaccettabili nelle spese, soprattutto quelle riferita alle utenze. Bisogna razionalizzare la spesa. E’ emerso nell’incontro tra il sindaco metropolitano Cateno De Luca e i dirigenti scolastici degli istituti superiori presenti sul territorio provinciale, per esaminare in anticipo le problematiche del nuovo anno scolastico.

Sono state organizzate, per evitare assembramenti, due riunioni distinte nel salone degli specchi di Palazzo dei Leoni, con i rappresentanti delle scuole superiori della fascia tirrenica, della Città di Messina e della fascia ionica. Ognuno ha esposto le criticità presenti negli edifici scolastici della propria scuola e le problematiche relative al fabbisogno di aule, alla carenza di palestre e laboratori.

È stata quindi esaminata la proposta di Regolamento sulla ripartizione delle spese a carico della Città Metropolitana, in particolare quelle relative alle utenze. In questa sede il Sindaco Metropolitano ha evidenziato come il sistema attualmente in vigore produca sprechi inaccettabili.

Una volta approvato il regolamento la ripartizione delle spese per le utenze, sarà parametrata per il 70 % al numero di studenti presenti negli Istituti e per il 30% al numero di plessi di pertinenza dell’istituto scolastico. Gli eventuali scostamenti dalla media della spesa, non giustificati da ragioni oggettive, saranno posti a carico dell’Istituto, con una minore erogazione di fondi nell’anno successivo.

La riunione è stata aggiornata al 24 agosto, quando valutate le proposte di modifica; in avanti il Sindaco Metropolitano procederà all’approvazione del regolamento.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank