vaccini astrazeneca sicilia
Fiala di vaccino AstraZeneca (foto AMnotizie)

Covid – In Italia si supera il 50% di vaccinati con ciclo completo

Sono oltre 24.500 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate al Parco Corolla, primo Centro Commerciale della Sicilia a realizzare al suo interno un Hub vaccinale.

Ottimi risultati quelli raggiunti dall’hub milazzese, tra i più prolifici in provincia di Messina, grazie alla perfetta sinergia e collaborazione tra pubblico e privato, che ha consentito una grande soddisfazione del pubblico grazie a comfort e tempi di attesa minimi nonostante il forte afflusso. Soddisfatto il commissario per l’Emergenza Covid di Messina, Alberto Firenze, che annuncia ulteriori iniziative da portare avanti nel periodo estivo per mantenere il trend e non vanificare i risultati raggiunti.

E intanto, nel giorno in cui l’Italia supera la soglia del 51% degli over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale (a mezzogiorno di oggi 27 milioni e 582 mila persone), l’obbligo del vaccino anti-Covid, in particolare per il personale scolastico, torna a dividere le forze politiche nel Governo: il Pd ne chiede l’applicazione per i professori, ma arriva il secco no della Lega.

Almeno per il momento la linea di Palazzo Chigi è quella della prudenza, ma il ministro dell’Istruzione Bianchi si augura che questa misura possa essere condivisa dal Consiglio dei ministri affinché le scuole rimangano aperte, eliminando del tutto la Didattica a distanza.

E prosegue anche il dibattito sulla modifica dei parametri per il cambio di colore delle regioni in base al dato dei ricoveri e sull’utilizzo allargato del green pass. L’obiettivo è quello di riuscire a mantenere tutte le regioni d’Italia in fascia bianca almeno fino al 15 agosto, non penalizzando così il settore turistico e garantendo la libera circolazione. Per quanto riguarda invece l’utilizzo della certificazione verde, potrebbe bastare una sola dose di vaccino per godersi una serata al ristorante al chiuso, mentre sarà richiesto il ciclo completo per i locali che prevedono un maggiore assembramento, come ad esempio le discoteche, se e quando riapriranno.

Questo il piano del governo, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, che dovrebbe essere inserito nel prossimo decreto. In queste ore si riunirà la cabina di regia, ed al centro ci saranno anche gli sviluppi legati alla variante Delta: i casi continuano a salire e ieri si è registrato anche un sensibile aumento dei ricoveri.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank