blank

Sant’Agata di Militello – Interrogazione sui finanziamenti contro il rischio idrogeologico

La consigliera di minoranza Melinda Recupero questa mattina ha protocollato  l’interrogazione indirizzata al Sindaco Bruno Mancuso, al Presidente del Consiglio Andrea Barone, all’Assessore ai lavori pubblici (Achille Befumo ndr) e al segretario Generale Cinzia Chirieleison per conoscere lo stato dell’iter dei due finanziamenti per la mitigazione del rischio idrogeologico che riguardano la “sistemazione idraulica dei torrenti Carrubba e Guarnera a protezione del centro abitato” per un importo di 4.972.760,00 euro ed il “completamento del ripascimento della spiaggia – rischio elevato di erosione R4”  per € 5.640.000,00 euro.

Sarebbero fermi al palo, entrambi, secondo quanto contenuto nell’atto ispettivo, mentre proprio ieri mattina, il torrente Carrubba è stato protagonista dell’allagamento del lungomare santagatese, dopo pochi istanti di pioggia torrenziale.

Entrambi gli interventi, approvati in linea amministrativa con deliberazioni della Giunta Municipale guidata da Carmelo Sottile n. 77 del 28.09.2017 e n. 73 del 07.09.2017 e sono stati già finanziati per il Comune di Sant’Agata di Militello, nell’ambito del PO FESR Sicilia 2014/2020, Asse 5, Azione 5.1.1 A -“di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera”, con D.D.G. n. 869 del 29 ottobre 2019 dall’Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Sicilia che aveva approvato la graduatoria definitiva delle operazioni ammesse a finanziamento.

Nel febbraio 2020 l’Assessorato Regionale aveva sollecitato il Comune di Sant’Agata al tempestivo assolvimento di obblighi indispensabili per il passaggio ai successivi stati della procedura, trasmettendo lo schema di Convenzione da compilare e lo schema di cronoprogramma da aggiornare e, successivamente con decreto dell’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Sicilia n. 387 dell’ 8.05.2020 è stata approvata la Convenzione stipulata tra la Regione Sicilia – Dipartimento Regionale dell’Ambiente – ed il Comune di Sant’Agata di Militello per la realizzazione dell’operazione “Sistemazione idraulica dei torrenti Carrubba e Guarnera a protezione del centro abitato”, per un importo complessivo di € 4.972.760,00.

Tutto, però, si sarebbe fermato li. La consigliera Recupero, dunque, ha chiesto di conoscere lo stato dell’arte relativo ai progetti, quali azioni abbia intrapreso l’Amministrazione dopo la notizia del loro finanziamento e se è stata indetta la gara d’appalto per la progettazione dei due interventi, in considerazione della “fondamentale importanza dei progetti per la protezione del territorio e in virtù delle abbondanti piogge cadute nelle ultime ore che hanno causato allagamenti e disagi considerevoli in diverse zone del comune” e per “scongiurare eventuali revoche e/o riduzioni di finanziamento degli interventi in questione da parte della Regione – come già accaduto in alcuni Comuni dell’isola – qualora non venissero rispettati i tempi previsti per l’apertura dei cantieri.”

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank