blank

Oliveri: redistribuite le deleghe a due assessori

Garantire una migliore attribuzione di compiti e responsabilità. Questo ha ribadito il sindaco di Oliveri Francesco Iarrera, che ha rideterminato e ridistribuire le deleghe assessoriali attribuite al momento del suo insediamento, nel 2019, ma solo a due componenti della sua giunta: Salvatora Saporito e Rosa Alessandro.

Alla prima è stata aggiunta l’arredo urbano, alla toponomastica, beni culturali, ambientali e museali, gestione spazi culturali, arte e creatività, partecipazione, interculturalità, pari opportunità, servizi cimiteriali, identità siciliana, vivibilità e viabilità. Alla seconda è stata aggiunta il decoro urbano alle politiche  giovanili, sport e tempo libero, gestione dei rifiuti, patrimonio,  lavori  pubblici, urbanistica ed edilizia, illuminazione pubblica, manutenzione e gestione beni comunali, associazionismo e volontariato, verde pubblico, marketing territoriale e gemellaggi.

Confermato il ruolo di vice sindaco a Salvatore Bertino con deleghe allo suap, pesca e agricoltura, ufficio Europa, fiere e circhi, commercio, personale interno, semplificazione atti amministrativi, regolamenti comunali, tributi e finanza. Confermate le deleghe anche per Francesco Scardino: turismo, spettacolo e promozione del paese, innovazione tecnologica e digitalizzazione, rapporti con la stampa e relazioni pubbliche, affari legali e acqua.

Il sindaco, dal momento del suo insediamento, si è riservato servizi sociosanitari, politiche di accoglienza ed inclusione, personale esterno, protezione civile, energia, contratti ed  appalti, igiene e sicurezza, scuola e bilancio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank