Associazione dei circoli “Pio La Torre” dei Nebrodi, si insedia il consiglio direttivo

pio la torre circoli

Mercoledì 30 giugno, nella propria sede in via della Fonte, vi è stato l’insediamento del nuovo Comitato direttivo dell’Associazione dei circoli “Pio La Torre” dei Nebrodi, in seguito al rinnovo delle cariche sociali, avvenuto nell’assemblea del 18 giugno.

Il Comitato eletto è composto da:
• Giuseppe Franco – Presidente
• Enzo Calderaio – Vice Presidente
• Maurizio Ruggeri – Segretario
• Marcello Corrao – Tesoriere
• Nino Cappa – Consigliere
• Elisa Fiorentino – Consigliere
• Alessandro Giordano – Consigliere
• Antonello Merlo – Consigliere
• Eugenio Monterosso – Consigliere
• Francesco Moscato – Consigliere
• Pippo Natoli – Consigliere
• Amedeo Sansiveri – Consigliere

Con questo adempimento l’Associazione riprende la normale attività d’iniziative culturali e di manifestazioni pubbliche, forzatamente sospesa dalle lunghe restrizioni da Covid.

Dopo un ampio dibattito, introdotto da una relazione del presidente, si è deciso di tenere,
come prima manifestazione, la commemorazione del presidente Piersanti Mattarella, già
programmata per il novembre scorso e poi rimandata a causa della seconda ondata della
pandemia.

È stato inoltre stabilito di dare impulso alle iniziative diffuse nel territorio da parte dei singoli circoli e di concentrare l’impegnò principale nella preparazione di due eventi centrali per l’anno in corso:
• La rievocazione della figura dell’on.le Emanuele Macaluso, nell’ambito delle manifestazioni
nazionali per il 100o anniversario della nascita del PCI.
• La commemorazione dell’architetto Paolo Mastronardi, socio fondatore dell’Associazione e
storico dirigente della sinistra pattese, nell’anniversario della sua scomparsa.

È stato inoltre decisa la costituzione in tempi brevi, di una commissione straordinaria con la
partecipazione di studiosi e di personalità esterne, per la commemorazione solenne del 40o
anniversario dell’uccisione di Pio La Torre e di Rosario Di Salvo, che cadrà il 30 aprile prossimo.

A conclusione della seduta, su sollecitazione del presidente, si è stabilito di dare nuovo
slancio alla presenza dell’Associazione sul Territorio e di contribuire, per la propria parte, al più diffuso dibattito in corso a livello nazionale per il rilancio di tutto il campo largo progressista.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp