blank

Vaccini – A Messina e provincia circa 35.000 le dosi somministrate la scorsa settimana

In attesa di capire se in Sicilia verrà sospeso anche il vaccino Johnson&Johnson agli Under 60, come sembra da alcune indiscrezioni che sono trapelate dall’Assessorato alla Salute, prosegue con qualche rallentamento la campagna vaccinale nell’isola.

A Messina e provincia sono state circa 35.000 le dosi somministrate nella settimana che va dal 7 al 13 giugno: un buon risultato considerando quanto successo in settimana, con Open Day prima annunciati e poi sospesi a causa del caso mediatico che ha coinvolto il vaccino AstraZeneca.

Ieri intanto sono state 4.116 le dosi iniettate, con in testa le 492 dell’hub vaccinale di Capo d’Orlando, che supera gli hub in Fiera di Messina e quello al PalaCorolla, fermi a 424 e 414 dosi.

Ovviamente la stragrande maggioranza dei soggetti è stato vaccinato con il Pfizer, oltre 3500 dosi. 386 quelle di Moderna, 189 di AstraZeneca (che ricordiamo verrà somministrato solo agli over 60), mentre solo 25 del monodose Johnson&Johnson.

Inoltre da oggi in Fiera si sta procedendo alla vaccinazione dei dipendenti di Caronte&Tourist mentre, visto il grande successo dell’iniziativa, verrà riproposta al museo di Messina “Vaccinarte”, programmata per giovedì 17 giugno e giovedì 24 giugno, sempre dalle 18 alle 24.

Sono in arrivo in queste ore in Sicilia le ultime forniture di vaccini anti-Covid Moderna da parte di Sda. Si tratta di 38mila dosi, pari al 16% delle circa 235mila fiale previste in consegna su tutto il territorio nazionale da parte del corriere espresso di Poste Italiane.

I vaccini destinati all’Isola saranno recapitati nei centri di Palermo (9.400 dosi), Enna (1.300), Trapani (3.200), Augusta (600), Giarre (8.200), Milazzo (4.700), Siracusa (3.000), Ragusa (2.400), Agrigento (3.200), Caltanissetta (2.000).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank