blank

Barcellona Pozzo di Gotto: aggiudicate due progettazioni per la riqualificazione energetica di Palazzo Longano e il consolidamento di via Ugo Foscolo

Sono state aggiudicate progettazioni definitive ed esecutive di due interventi da realizzare a Barcellona Pozzo di Gotto, i cui finanziamenti sono stati ottenuti dall’amministrazione Materia e saranno adesso sfruttati dall’esecutivo di Giuseppe Calabrò, grazie un bando del Ministero dell’Interno. Si riferiscono alla riqualificazione energetica di Palazzo Longano e al consolidamento di via Ugo Foscolo del tratto compreso tra le due intersezioni con viale delle Rimembranze.

E’ stato il raggruppamento temporaneo di professionisti “Sab srl” di Perugia ad aggiudicarsi la progettazione della riqualificazione energetica per 103 mila euro. Nel 2019 era stata sempre l’amministrazione Materia a partecipare ad un bando per progettazione ed esecuzione dell’opera per 3 milioni di euro; fu ammesso, ma non  finanziabile, perchè le risorse si rivelarono insufficienti.

Obiettivo del precedente esecutivo, prospettato a suo tempo dall’ex assessore alla programmazione delle energie alternative Tommaso Pino, l’abbattimento sostanziale dei consumi energetici grazie all’installazione di un generatore di calore a condensazione, di un impianto fotovoltaico e di sistemi di automazione e controllo, alla sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale e all’intervento sui sottosistemi dell’impianto termico ed infine alla riqualificazione degli impianti di illuminazione con lampade a led.

Si riferisce invece a 124 mila euro l’importo per la progettazione di via Ugo Foscolo, aggiudicata al raggruppamento temporaneo di professionisti “C & C. Engineering srl”. Come si evince dal verbale di gara, l’offerta risulta anormalmente bassa per cui il rup dovrà richiedere le giustificazioni. Importo totale dell’opera è di 5 milioni di euro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank