Franco De Domenico
Franco De Domenico, foto AMnotizie

Franco De Domenico (PD): “Che succede nella nostra provincia al servizio 118?”

“Sono seriamente turbato – afferma Franco De Domenico – dalle numerose segnalazioni che ricevo, quale responsabile regionale del dipartimento sanità del Partito Democratico, in merito alle ripetute carenze del servizio 118, provenienti soprattutto dai comuni nebroidei.”

Un territorio già caratterizzato da servizi ospedalieri deficitari, da reparti soppressi, da distanze eccessive, da strade dissestate e che ora viene ulteriormente penalizzato dalla ripetuta assenza delle ambulanze.

“È inaccettabile che chi sta male in questi territori debba essere costretto ad aspettare l’arrivo delle ambulanze da altri comuni, quando tutti sanno che il tempo costituisce un fattore decisivo per la vita del paziente o per l’efficacia della cura.

Sembrerebbe, dalle informazioni assunte, che sono numerosi i mezzi obsoleti con guasti ripetuti e che non vengono sostituiti e poche le officine convenzionate. Insomma anche il servizio 118 è nel caos più totale.

Tutta questa disorganizzazione – conclude Franco De Domenico – che fa il paio con quella dei servizi ospedalieri, nella totale confusione per l’emergenza Covid, va a scapito del diritto alla salute, che ormai in Sicilia e soprattutto nei piccoli centri, messo sotto i piedi da una gestione della sanità nell’interesse dei decisori politici piuttosto che dei malati.”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank