Ragusa Stefano Pagano

Ragusa – 21enne muore tra le braccia del padre, soccorritore del 118

Una storia dai contorni drammatici arriva da Ragusa. Stefano, 21 anni, ha perso la vita domenica mattina a causa di un incidente stradale.

Il giovane era in auto con un amico di 25 anni, che guidava una Fiat Punto. La vettura sbanda e finisce contro una ringhiera. Stefano rimane incastrato tra le lamiere. Arrivano i soccorsi, con due ambulanze del 118. In una di loro c’è Antonio Pagano, autista soccorritore. E’ il padre di Stefano. E’ lui il primo a soccorrere il figlio, nel disperato tentativo di salvargli la vita.

Lascia il proprio mezzo ad un collega. E’ lui ad accompagnare nell’ambulanza medicalizzata il figlio in ospedale. Poi l’attesa in pronto soccorso, fino al tristissimo epilogo.
Stefano purtroppo non ce l’ha fatta.

Ad aggravare la situazione inoltre, dopo le indagini effettuate, è risultato che il 25enne alla guida della Punto non aveva mai conseguito la patente di guida. Adesso è indagato per omicidio stradale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank
blank