blank

Il giudice Rosario Livatino proclamato beato. La sua camicia intrisa di sangue ora è reliquia – VIDEO

Rosario Livatino è beato e le parole del cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, sono state accolte dal lungo applauso del duomo di Agrigento.

Livatino è stato proclamato beato il 9 maggio del 2021 e la data non è casuale, perché nel 1993, proprio il 9 maggio, Giovanni Paolo Secondo, nella Valle dei Templi, rivolse il suo invito perentorio ai mafiosi.

In una teca della cattedrale è stata collocata la reliquia del nuovo beato: la camicia intrisa di sangue che Livatino indossava la mattina del 21 settembre 1990, quando fu freddato a colpi di pistola, mentre si recava senza scorta con la sua Ford Fiesta dalla sua Canicattì al Tribunale di Agrigento.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank
blank