blank

Milazzo: aggiudicata la gara per i parcheggi a pagamento

Sarà il raggruppamento temporaneo di imprese “TC Italia servizi” di Napoli a gestire i parcheggi a pagamento di Milazzo. Il valore stimato della concessione ammonta ad 1 milioni e 231 mila euro.

Il comune aveva previsto un aggio a proprio favore di circa 180 mila euro annui che, a seguito del rialzo – 41,25% – sarà invece di circa 240 mila euro. La gestione del servizio durerà un anno; il raggruppamento è composto da TC Italia servizi (60 per cento) e da Italservice (40 per cento) e ha già svolto questa attività in diversi comuni della Campania e della Puglia.

Gli uffici comunali avvieranno ora le verifiche di legge che precedono la sottoscrizione del contratto; subito dopo la ditta aggiudicataria procederà all’installazione della segnaletica stradale verticale/orizzontale, poi di 42 parcometri di nuova generazione, nonché di sensori wireless per il monitoraggio della presenza dei veicoli negli stalli blu. Quindi si passerà all’assunzione degli ausiliari del traffico per il controllo della sosta.

Sarà possibile altresì, come avviene in quasi tutte le città, utilizzare l’App per usufruire del servizio. I parcheggi a pagamento saranno 987, dei quali 798 a tariffa ordinaria e 189 a tariffa stagionale (nella fascia costiera di Ponente). Gli stalli liberi saranno invece 935 (723 in centro e 223 sempre a Ponente) regolamentati col disco orario eccetto per i residenti autorizzati.

Dopo uno stallo di cinque anni, in un mese, il bando ha prodotto i suoi effetti e che eviterà la saturazione degli spazi disponibili nelle aree strategiche della città soprattutto nel periodo estivo. Altri interventi riguarderanno infine anche i percorsi pedonali.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank