blank

Basket – L’Orlandina espugna Rieti 71-91 e vede più vicina la salvezza

Secondo successo di fila per l’Orlandina Basket, che batte Rieti col punteggio di 71-91 nella seconda giornata del girone Blu del torneo di Serie A2. Una vittoria importante, che consente ai paladini di portarsi provvisoriamente da soli in testa alla classifica del mini-girone che compone la seconda fase a quota 8 punti.

Una gara fatta di strappi, con i padroni di casa che partono bene, mentre i paladini escono meglio alla lunga e grazie ad altissime percentuali al tiro riescono a scavare un solco che i laziali non possono più a ricucire.

Ancora una grande prova del duo USA di casa Orlandina: 28 punti per Xavier Johnson e 21 per Floyd. In doppia cifra anche Conti e Taflaj, entrambi con 12 punti, mentre Gay si ferma a 9 punti, frutto di tre bombe importantissime per prendere il largo nel terzo quarto.

La cronaca della gara:
Nelle prime battute i padroni di casa sono più reattivi e si portano subito sul 4-0, mentre Capo d’Orlando passa in vantaggio con Johnson e Taflaj. È un ottimo Stefanelli a tenere avanti Rieti (15-13), ma la bomba di Conti innesca un ottimo parziale da parte dei paladini, che con Floyd, Johnson e la tripla di Taflaj chiudono il primo quarto sul +9 (18-27).

Ad aprire il secondo quarto è il 2/2 di De Laurentiis, ma sono cinque punti di fila di Taflaj a portare i paladini sul massimo vantaggio, +13 (20-33). Rieti però non molla e riesce a rifarsi sotto, guidata da Amici, De Laurentiis e Taylor, fino al -1 (35-36). Ci pensano però Johnson, Conti e sette punti di fila di Floyd a riportare Capo d’Orlando sul +8 (43-51). De Laurentiis infila la tripla, mentre il contropiede chiuso da Floyd manda le squadre negli spogliatoi sul 46-53.

I biancoazzurri prendono il largo nel terzo quarto, con tre bombe di Gay che fanno volare i paladini sul +16 (51-67), mentre Moretti, Johnson e cinque punti di fila di Conti portano l’Orlandina sul +24 (53-77). Pepper ritrova il fondo della retina, ma Del Debbio infila la tripla che chiude il terzo quarto sul 57-80.

De Laurentiis e Amici provano a scuotere i laziali, mentre Del Debbio ne mette due e Pepper infila la tripla. Sono cinque punti di fila di Johnson a riportare l’Orlandina sul +23 (64-87) e gli ultimi minuti della gara servono solo ad aggiustare i tabellini personali: Piccoli dalla lunetta chiude la gara sul 71-91.

Kienergia Rieti – Orlandina Basket 71-91 (18-27; 46-53; 57-80)
Kienergia Rieti: Stefanelli 13, De Laurentiis 19, Ponziani, Amici 12, Taylor 13, Pepper 8, Piccoli 6, Nonkovic. Coach: Alessandro Rossi.
Orlandina Basket: Diouf, Ravì n.e., Taflaj 12, Conti 12, Gay 9, Floyd 21, Laganà, Johnson 28, Del Debbio 5, Triassi n.e., Moretti 4. Coach: Marco Sodini.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank