blank

Droga e scommesse clandestine, chiuso un internet point a Furci Siculo

I finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno sequestrato oltre 200 gr. di marijuana e notificato un decreto di cessazione immediata dell’attività di un centro scommesse con sede a Furci Siculo.

La chiusura è stata disposta dalla Questura di Messina, viste le specifiche violazioni in materia di raccolta di scommesse.

I militari hanno accertato che il titolare dell’attività, privo di qualsivoglia autorizzazione di pubblica sicurezza, raccoglieva scommesse anche per allibratori esteri che, com’è noto, non sono autorizzati ad operare in Italia.

Le scommesse clandestine non venivano raccolte attraverso uno smartphone e i finanzieri nel corso dei controlli hanno trovato un soggetto intento ad effettuare una scommessa con queste modalità. L’uomo è stato anche sanzionato per violazione della normativa Covid-19.

Non solo scommesse però. Sempre nel locale, le Fiamme Gialle hanno ritrovato anche un involucro contenente oltre 50 grammi di marijuana.

E’ scattata così la perquisizione domiciliare a casa del titolare dell’internet point, dove i militari hanno trovato altri 180 grammi marijuana, che è stata sottoposta a sequestro.

Il Questore di Messina ha disposto la chiusura e l’apposizione dei sigilli alla sala scommesse abusiva.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank