blank

Sant’Agata Militello – Interrogazione di Puleo e Vitale: “Lavoratori dei cantieri regionali non pagati”

Mancato pagamento (40 giorni ed assegni familiari) ai lavoratori dei cantieri regionali ultimati e sospensione e mancato pagamento del cantiere per la messa in sicurezza della parrocchia Santa Lucia. E’ l’oggetto dell’interrogazione presentata dai consiglieri di minoranza al Comune di Sant’Agata Militello, Giuseppe Puleo e Antonio Vitale.

“Si tratta – si legge nell’interrogazione – dell’ennesimo atto e dell’ennesima interrogazione che i consiglieri di opposizione presentano per sensibilizzare l’amministrazione rispetto a questi gravi inadempimenti della amministrazione relativamente ai cantieri regionali.

Tali omissioni dell’amministrazione sono fortemente penalizzanti dei cittadini disoccupati santagatesi, che potrebbero avere sostegno economico in un periodo così difficile.”

Puleo e Vitale chiedono al sindaco le ragioni per le quali è stato sospeso da circa due mesi il cantiere per la messa in sicurezza della Chiesa Santa Lucia.

Di seguito l’interrogazione completa.

“I sottoscritti, nella qualità di Consiglieri Comunali del Comune di Sant’Agata di Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all’espletamento del mandato amministrativo.

Premesso

– Che a tutt’oggi non sono stati effettuati i pagamenti dei giorni di lavoro (circa 40 giorni lavorativi) e dei relativi assegni familiari dei cantieri già ultimati, nonostante siano già
trascorsi circa due mesi.

– Che da circa due mesi è stato sospeso il cantiere regionale per la messa
in sicurezza della parrocchia Santa Lucia;

– Che peraltro i lavoratori non hanno percepito i dovuti pagamenti nel periodo in cui hanno lavorato, tant’è che è stato effettuato anche uno sciopero di protesta;

Considerato

– Che questo è l’ennesimo atto e l’ennesima interrogazione che i consiglieri di opposizione presentano per sensibilizzare l’amministrazione rispetto a questi gravi inadempimenti della amministrazione relativamente ai cantieri regionali;

– Che tali omissioni dell’amministrazione sono fortemente penalizzanti dei cittadini disoccupati santagatesi, che potrebbero avere sostegno economico in un periodo così difficile.

Tutto ciò premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali

INTERROGANO

IL SINDACO PER SAPERE

  • Se non ritiene necessario provvedere a pagare immediatamente ai lavoratori dei cantieri le somme già maturate e non corrisposte, considerato anche il periodo di grave economica che stiamo vivendo a causa della pandemia;
  • Per quali ragioni, visto che le somme risultano regolarmente inserite nei relativi capitoli di bilancio, le remunerazioni per i lavoro già prestato non sono state corrisposte agli aventi diritto;
  • Per quali ragioni è stato sospeso il cantiere per la messa in sicurezza della Chiesa Santa Lucia;
  • Se non ritiene importante per il paese e per i lavoratori fare ripartire quanto prima il cantiere in parola

Si richiede risposta scritta.”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank