Palermo

Capo d’Orlando: gara sui rifiuti, il 13 maggio udienza di merito al Tar – VIDEO

Si celebrerà il 13 maggio prossimo l’udienza di merito riguardante la gara di appalto per il servizio di igiene ambientale nel comune di Capo d’Orlando; si riferisce al lotto 1 per l’importo di oltre 13 milioni di euro.

Così hanno deciso, con propria ordinanza, i giudici della prima sezione del Tar di Catania. Si è rivolta al Tar la “Bono SLP srl”, rappresentata dagli avvocati Riccardo Rotigliano e Giuseppe Acierno, presentando ricorso contro la Srr Messina Provincia, l’assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità e nei confronti della “Ecolandia srl”, rappresentata dall’avvocato Agatino Cariola.

E’ stato chiesto l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, della deliberazione del 22 gennaio scorso, con la quale il consiglio di amministrazione ha aggiudicato alla Ecolandia la gara di appalto per l’affidamento del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani nel comune di Capo D’Orlando e poi dei verbali di gara e di tutti gli atti che hanno confermato l’aggiudicazione dei servizio.

Per i giudici del Tar le questioni che sono state evidenziate necessitano dell’approfondimento che sarà proprio della fase di merito; di contro non hanno ritenuto che sussistessero l’estrema gravità e urgenza da giustificare l’accoglimento dell’istanza di sospensione dell’esecuzione dei provvedimenti impugnati. Da qui il rigetto della richiesta di sospensiva e la fissazione nel merito al 13 maggio prossimo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp