blank

Cena di compleanno in zona rossa, finisce a botte e con l’intervento della Polizia

Brutto epilogo per una festa di compleanno che si è conclusa a colpi di bottiglia. E’ successo martedì pomeriggio a Caltanissetta, cittadina dichiarata zona rossa dallo scorso 16 marzo Secondo quanto riportato da Ansa Sicilia una donna cinquantenne ha deciso di festeggiare il compleanno di un’amica organizzando una festa nella propria abitazione.

La festeggiata si sarebbe presentata con altri due amici. I quattro avrebbero quindi cenato e bevuto fino a tarda notte fino a quando, intorno alle 3 del mattino, la padrona di casa avrebbe fatto presente di essere stanca ed invitato i suoi ospiti a lasciare l’abitazione. Invito che non sarebbe stato colto dai tre invitati. Ne sarebbe nata, dunque una  discussione, tra la festeggiata e la padrona di casa. Quest’ultima sarebbe stata colpita a schiaffi e pugni, ai quali avrebbe reagito rompendo una bottiglia in testa all’ospite. Sul  i sanitari del 118 con un’ambulanza, che hanno medicato le escoriazioni agli arti, al volto e alla testa delle due donne e la polizia.

Per i partecipanti, però, la storia potrebbe non essere conclusa, visto che i quattro hanno violato le misure di contenimento anti-covid e per loro potrebbero scattare anche delle sanzioni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp