blank

Coronavirus – S. Stefano Camastra: 18 casi certi e 10 in attesa di riscontro. Il sindaco “Qualcuno ha taciuto di avere i sintomi”

Sono 18 le persone risultate positive al test molecolare a S. Stefano di Camastra. A questi si aggiungono altri 10 soggetti positivi al test rapido, per i quali si attende ora esito del tampone molecolare.

Nella giornata di ieri le autorità sanitarie locali hanno provveduto a tracciate ed isolare  coloro che sono entrati in stretto contatto con casi positivi. Sono 98, complessivamente, le persone poste in isolamento. Secondo quanto riportato nella nota diffusa questa mattina dal primo cittadino della città delle ceramiche, tra i positivi ci sono persone con sintomi, costrette a fare ricorso alle cure del personale USCA e del 118.

Duro attacco del sindaco Francesco Re, a presunti comportamenti irresponsabili da parte di alcuni cittadini “Molti dei casi casi positivi, sono frutto del colpevole e omertoso silenzio a rendere note, al proprio medico curante, al personale sanitario locale o, in estrema ratio, anche al sindaco, le personali condizioni di salute correlate a sintomatologia covid. Per un irresponsabile senso di vergogna o peggio ancora per cinico calcolo personale si è messo a serio rischio la propria salute, quella delle persone, ignare, con cui si è venuti a contatto.” denuncia il sindaco “Ci sono soggetti positivi che da giorni avevano sintomi e stavano zitti. Questo non è possibile tollerarlo” conclude.

L’amministrazione comunale pare sia intenzionata a dare incarico ad un avvocato al fine di valutare se ricorrono gli estremi per avviare eventuali azioni legali nei confronti di alcuni soggetti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank