blank

Coronavirus – In crescita i ricoverati in provincia di Messina, si attende l’aggiunta di ulteriori posti letto

Sono ancora in crescita i ricoveri in provincia di Messina e gli ospedali sono ormai saturi, nonostante il grande numero di vittime registrato nella seconda ondata.

I ricoveri infatti crescono da 166 a 172, il numero più alto dall’inizio della pandemia. Di questi 106 sono ricoverati al Policlinico, 38 al Papardo e 28 a Barcellona.

In aumento anche le persone ricoverate in rianimazione, che passano da 33 a 36, di cui 24 al Policlinico e 12 al Papardo.

In tutto dunque, su una disponibilità di 212 posti letto, ne restano liberi soltanto 40. A breve dovrebbero essere aggiunti 20 posti di degenza ordinaria e 6 di terapia intensiva al Policlinico.

Al Cutroni Zodda di Barcellona saranno aggiunti 8 posti di degenza ordinaria, facendo arrivare il totale dei posti letto a 40. La situazione comunque è preoccupante.

Ieri si sono registrate due vittime in provincia, entrambe al Policlinico: si tratta di una 80enne e di un 71enne.

I deceduti a causa del Covid-19 sono adesso 268 in provincia di Messina, di cui 59 durante la prima ondata e 209 durante la seconda.

A Milazzo intanto il sindaco comunica che l’Asp non ha fornito il consueto aggiornamento, creando disagio alla cittadinanza. Restano invariati anche i positivi a Barcellona Pozzo di Gotto. Casi in salita anche a Villafranca Tirrena, Saponara e Venetico.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank