blank

Torrenova – Rinvenuti sulla spiaggia 600 panetti di hashish

I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno rinvenuto sulla spiaggia di Torrenova ben 600 panetti di hashish, abbandonati sul litorale.

Il rinvenimento è stato effettuato dopo la segnalazione di un cittadino, che aveva notato la presenza di strani involucri abbandonati sulla sabbia.

Le Fiamme Gialle della Tenenza di Sant’Agata di Militello, intervenute sul posto, hanno constatato che i pacchetti, avvolti con molta cura con del cellophane marrone, nascondevano una vera e propria sorpresa: gli involucri infatti erano pieni di droga, più precisamente hashish.

Si ritiene che il carico di droga sia stato verosimilmente sospinti verso la cosa dalle forti correnti, date le brutte condizioni meteo marine degli ultimi giorni.

Non è il primo caso di ritrovamento di droga sulle coste siciliane negli ultimi mesi: le segnalazioni si susseguono in più punti, da Agrigento a Trapani, a più località della provincia di Messina.

Quello di oggi è il terzo ritrovamento nel giro di pochi giorni sulle coste siciliane. Ieri 33 chilogrammi di hashish erano stati recuperati sul litorale trapanese di Pizzolungo e qualche giorno prima una scoperta analoga era stata fatta a Birgi, nei pressi di Marsala.

Per la quantità della droga, ben 30 chili, il ritrovamento è uno dei più consistenti degli ultimi anni avvenuti nella provincia di Messina.

Ma non è la prima volta che accadono cose del genere. Il 9 gennaio 2020 i poliziotti del Commissariato di Capo d’Orlando, insieme agli uomini della guardia costiera, rinvennero sulla spiaggia 38kg di hashish. Successivamente furono ritrovati altri carichi di droga in diverse spiagge siciliane.

La sostanza stupefacente rinvenuta oggi, che immessa sul mercato avrebbe potuto fruttare sino a € 300.000,00, è stata posta sotto sequestro e messa a disposizione della Procura della Repubblica di Patti.

Nell’immediatezza, sono state avviate mirate attività di perlustrazione della zona a cura dei Reparti del Gruppo della Guardia di Finanza, al fine di verificare l’eventuale presenza di altre sostanze stupefacenti abbandonate nella medesima area geografica.

Sono in corso mirate indagini, finalizzate all’identificazione e conseguente segnalazione all’Autorità Giudiziaria dei responsabili.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank