blank

Record di casi in Sicilia: 1.969 i positivi del giorno, di cui 380 nel messinese. Incidenza al 18,7%

La Sicilia sfiora i duemila nuovi positivi al Covid-19 in un giorno, ed è la seconda regione in Italia per incremento di nuovi casi, dopo la Lombardia (che ne registra 2.245).

Sono 1.969 i nuovi contagi di oggi, 13 gennaio 2021, riscontrati a fronte di 10.542 tamponi processati. Dati che fanno crescere il tasso di positività, che dal 17,8% di ieri, oggi sale al 18,7%. Anche oggi, per il secondo giorno di fila, la Sicilia è la prima regione in Italia per la percentuale di incidenza.

Ancora troppi, dunque, i nuovi positivi registrati in un giorno in Sicilia (ieri erano stati 1.913 su 10.743 tamponi). Considerando che in Italia ci sono stati 15.774 nuovi casi, in Sicilia oggi si è registrato il 12,5% dei nuovi positivi della penisola.

Numeri che allarmano cittadini e amministratori, mentre sono altre 36 le vittime del giorno nell’isola, in calo rispetto alle 40 di ieri, ma ancora troppe. Il totale delle vittime della pandemia sale così a 2.841. Quasi raddoppiati invece, rispetto a ieri, i guariti nelle ultime 24 ore, sono stati 1.294.

Gli attuali positivi nell’isola oggi sono 44.677 (639 in più rispetto a ieri). 1.579 contagiati sono ricoverati in ospedale (28 in più rispetto a ieri), di cui 208 in terapia intensiva (uno in meno di ieri, ma con 14 ingressi del giorno).

Per quanto riguarda la suddivisione nelle zone dell’isola, preoccupa ancora il dato che riguarda la provincia di Messina, in cui si contano 380 nuovi contagiati, mentre a registrare più casi sono ancora le province di Catania e Palermo, rispettivamente con 557 e 445. In tripla cifra anche Siracusa con 218 e Trapani con 124 nuovi casi, mentre ad Agrigento si contano 79 casi, 71 a Caltanissetta, 62 ad Enna e 33 infine a Ragusa.

IN ITALIA
Casi in aumento anche nel resto della nazione: oggi sono 15.774 (ieri erano 14.242), ma con molti più  tamponi rispetto al giorno precedente, 175.429 (contro i 141.641 del 12 gennaio), con il tasso di positività che scende ad una sola cifra, passando dal 10,4% a sfiorare il 9%. In calo invece il numero dei decessi: 507 le vittime del Covid-19 quest’oggi nella nostra nazione (ieri erano state 616).

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank