Cateno De Luca

Messina – De Luca revoca l’ordinanza. Il sindaco riflette sulle dimissioni

A Messina, zona rossa da lunedì scorso, ha fatto discutere in questi giorni l’ordinanza del sindaco Cateno De Luca, che prevedeva misure ancora più restrittive rispetto a quella emanata dal presidente della Regione. Tra le altre, la chiusura di lavanderie, parrucchieri e barbieri.

In un primo tempo il primo cittadino aveva emanato un’ordinanza in cui prevedeva anche la chiusura dei supermercati, poi immediatamente revocata e sostituita.

Adesso, dopo le numerose polemiche, il sindaco ha definitivamente revocato la sua ordinanza e nella consueta diretta su Facebook De Luca ha sparato a zero sull’ASP e il direttore La Paglia, che non fornisce numeri chiari che permettano di avere un quadro reale sull’andamento dei contagi in città. Ma non solo: il sindaco ha inveito pure sui consiglieri comunali e sui sindacati, per concludere nell’arringa finale con un avvertimento ai messinesi: “Ciascuno si assuma le proprie responsabilità.”

L’Ansa riporta inoltre che il primo cittadino peloritano starebbe addirittura pensando alle dimissioni, amareggiato dai fatti degli ultimi giorni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank