Covid – Situazione delicata sia a Barcellona che Milazzo, 46 i casi a Villafranca Tirrena

Foto AMnotizie
Foto AMnotizie

La situazione relativa ai contagi da Covid-19 è delicata sia a Barcellona Pozzo di Gotto che a Milazzo, ma anche in altri centri come Villafranca Tirrena e Rometta Marea. E’ quanto emerge dai dati diramati ieri dai sindaci.

A Milazzo si è registrato un severo incremento del numero degli attuali positivi. Sono 97 adesso le persone alle prese con il coronavirus. Sono 34 i nuovi positivi a fronte di undici guarigioni. L’aumento va avanti da diversi giorni e anche per oggi sono previsti tantissimi tamponi. Situazione di massima allerta nel comparto industriale e nelle case di riposo cittadine e del comprensorio.

Il sindaco Midili ha rinnovato l’invito alla prudenza e al rispetto delle regole, dicendosi pronto ad iniziative anche drastiche nei confronti di chi continua a riunirsi nei luoghi di aggregazione cittadini senza mascherina e senza rispettare le norme anti-assembramento.

A Barcellona Pozzo di Gotto, sono otto i nuovi casi di positività al Covid-19. Sei sono relativi a una scuola dell’infanzia e riguardano alunni e personale. I contagi sono tutti circoscritti, dal momento che sono stati già eseguiti tutti i tamponi necessari come da protocollo sanitario. Altri due casi sono invece relativi a rientri in occasione delle festività natalizie. Cinque le persone guarite. Immutata la situazione dei ricoveri in ospedale.

A Villafranca Tirrena, il numero degli attuali positivi schizza a quota 46, alla luce di sette nuovi casi e una guarigione, come da comunicazione ufficiale dell’Asp di Messina. Quarantacinque persone sono in isolamento fiduciarie, una è ricoverata in ospedale.

A Rometta, confermato che il Centro e le frazioni collinari sono Covid-free. Diciannove sono invece i positivi a Rometta Marea. A Spadafora, tre nuovi positivi al Covid-19 per un totale di dieci casi ufficializzati.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp