blank

Falcone: il sindaco Carmelo Paratore si ricandida per il secondo mandato consecutivo

L’ingegnere Carmelo Paratore ha ufficializzato la sua candidatura “per la continuità del buon governo e la realizzazione dei progetti già avviati”. Dunque chiederà il pass per il secondo mandato consecutivo a Falcone. 

Hanno trovato conferma le indiscrezioni trapelate dagli ambienti vicini all’amministrazione uscente che assicuravano già da mesi la conclusione degli incontri per definire i punti programmatici, la lista dei candidati e la squadra che affiancherà l’attuale primo cittadino nella nuova avventura: “Sono stato gratificato dal crescente sostegno della comunità nella pur faticosa attività di amministratore, ha esordito Paratore; essere riusciti a delineare con largo anticipo rispetto alla prossima scadenza elettorale le priorità da affrontare nei prossimi cinque anni, avere trovato disponibilità all’impegno diretto non solo la coalizione uscente, ma anche tante persone esterne all’attuale maggioranza, credo siano la testimonianza di quanto bene abbia fatto una squadra già vincente.”

Per Paratore la legislatura che sta per finire è stata segnata da un’intensa attività di risanamento: “Non possiamo negare le difficoltà dipese da un’eredità debitoria delle casse comunali che, per scongiurare il rischio di default, hanno imposto un approccio di estremo rigore nella gestione dei conti pubblici, sforzandoci sempre di non pesare sulle tasche dei cittadini con aumenti di tasse ed imposte”. Per Paratore bisogna cogliere tutte le opportunità economiche possibili, per realizzare quelle opere che rendano Falcone appetibile per investitori ed imprenditori e ne consacrino definitivamente la vocazione turistica e commerciali.

Oltre alla compattezza dell’attuale maggioranza durante il primo mandato, Paratore ha rivendicato il dato che colloca Falcone tra i primi comuni siciliani nella classifica dei finanziamenti ricevuti in ambito regionale e nazionale e le iniziative culturali. “Con queste certezze chiederemo la riconferma della fiducia e il sostegno dei nostri concittadini per il nostro secondo mandato”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank