blank

Coronavirus – Solo 4 positivi a Brolo e 12 a Sinagra. Mercoledì si torna in classe a Torrenova

Il calo dei contagi nel territorio tirrenico e nebroideo fa sperare in un clima più sereno per le prossime festività natalizie.

Brolo
Sono 4 i postivi accertati al tampone molecolare nel comune di Brolo, mentre è stato registrato 1 caso positivo la test rapido. Ieri è partita la campagna di screening sulla popolazione, con l’esecuzione di test rapidi su personale di comune, asilo nido e alcuni bambini del nido, che hanno dato tutti esito negativo. Oggi e domani si continua al Palatenda con i bambini delle scuole medie, elementari e dell’infanzia.

Sinagra
A poco più di un mese di distanza dallo scoppio dell’emergenza Coronavirus, scende a 12 il numero degli attuali positivi a Sinagra (-6 dall’ultimo aggiornamento), mentre si attendono i responsi di altri tamponi molecolari di conferma che nelle prossime ore dovrebbero certificare la guarigione di altri cittadini sinagresi. Il 9 dicembre si torna a finalmente a scuola.

Torrenova
Via libera dell’ASP anche a Torrenova, dove le scuole di ogni ordine e grado saranno riaperte da giorno 9 dicembre, mentre rimarranno sospesi i servizi di trasporto alunni e mensa.

Capri Leone
A Capri Leone lo screening concluso ieri ha visto l’esecuzione di oltre 100 tamponi sulla popolazione scolastica. Nessun caso positivo registrato. Un segnale confortante in vista della riapertura delle scuole fissata per il 9 dicembre, contrassegnata dall’arrivo dei nuovi banchi monoposto, anche per le 3 classi dell’asilo statale e dal completamento delle 2 tettoie all’ingresso della scuola media e nel cortile della materna statale. Il servizio scuolabus sarà attivo già dal 9 dicembre.

Santo Stefano di Camastra
A S. Stefano di Camastra, infine, è fermo a 2 il numero degli attuali positivi e a 7 quello delle persone in isolamento. Predisposti i locali sottostanti l’attuale postazione del 118, in via Livatino, per ospitare la nuova postazione USCA, il cui organico sarà composto da sette medici e 4 infermieri. Dall’inizio della prossima settimana saranno operativamente impegnati a fronteggiare e prevenire tutte le problematiche covid, oltre che prendere in carico la gestione terapeutica dei casi positivi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank