blank

Coronavirus – Diminuiscono i positivi a Sinagra e Patti, 34 guariti ad Acquedolci. 3 casi in più a Capo d’Orlando

Buone notizie per quanto riguarda la situazione Covid-19 nei comuni dei Nebrodi, in cui negli ultimi giorni si sono registrate più guarigioni che nuovi casi di positività.

Passano da 47 a 32 gli attuali positivi a Sinagra: ben 18 le persone guarite dall’ultimo aggiornamento, mentre si registrano 3 nuovi positivi, tutti all’interno dei nuclei familiari dei bambini della scuola di Gorghi, e si attende l’esito dei tamponi molecolari di 4 cittadini risultati positivi al test rapido. Nonostante le buone notizie delle ultime ore, comunque, il sindaco Nino Musca ha ritenuto opportuno prorogare la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per altri 7 giorni.

Abbastanza stabile la situazione a Capo d’Orlando, dove aumentano di 3 unità gli attuali positivi, che adesso sono 29, ma diminuiscono da 41 a 24 le persone in quarantena.

20 guariti anche a Patti, mentre si contano 9 nuovi positivi. Il numero degli attuali contagiati dunque scende a 49 soggetti, nella quasi totalità asintomatici; solo due sono ricoverati in reparti Covid. 

Buone notizie anche da Brolo. Il sindaco Pippo Laccoto ieri ha comunicato di aver superato l’infezione da Covid-19 e con lui altre sei persone. 3 invece i nuovi casi, dunque scendono a 11 gli attuali positivi.

Ad Acquedolci l’aggiornamento di ieri fa registrare un nuovo caso di positività al molecolare e 3 guarigioni: al momento dunque sono 26 i contagiati ufficiali, mentre 5 persone sono risultate positive al tampone rapido e si contano ben 34 guariti.

Per quanto riguarda poi la zona rossa dei Nebrodi, a Cesarò sono rimaste solo 15 persone positive, mentre sono ben 184 i guariti, altri 14 a San Teodoro, con 77 guariti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank