blank

Barcellona Pozzo di Gotto – Deceduto un 67enne affetto da Covid-19, 12 nuovi positivi

Due dei quarantotto decessi registrati in Sicilia nella giornata di ieri sono avvenuti in provincia di Messina. Si tratta di una donna di 93 anni di Tripi e di un uomo di 67 anni di Barcellona Pozzo di Gotto. Si allunga quindi il velo di dolore tessuto dal Covid-19. E nella città del Longano ieri l’aggiornamento ha fatto registrare dodici nuovi casi di positività a fronte di tre guarigioni.

Dei dodici nuovi positivi, quattro si trovavano già in isolamento domiciliare in quanto contatti stretti di persone già contagiate. Sale di una unità il computo totale degli attuali positivi a Milazzo, dove ieri si sono registrati nove positivi e otto guariti. Il totale adesso è di 64 contagiati.

A Saponara scendono a cinque i positivi. Buone notizie anche dalla CTA Kennedy, dove i tamponi eseguiti certificano la negatività di sette ospiti e quindi il numero dei contagiati nella struttura scende a una persona, come comunicato su Facebook dal sindaco Fabio Vinci. Incremento dei contagiati invece a Spadafora, dove si registrano una guarigione e sette nuovi casi di positività che portano il dato complessivo degli attuali contagiati a 9. Uno di loro si trova ospedalizzato. Altre persone sono in attesa del tampone molecolare.

La giornata di ieri ha fatto registrare, per la prima volta durante questa seconda ondata, un calo dei ricoveri in tutta la Sicilia, sebbene soltanto di tre unità. Messina e provincia hanno seguito l’andamento con il calo di una unità. I ricoverati sono 69 al Policlinico, 31 al Papardo e 32 al Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono in tutto 28.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank