blank

Sant’Agata Militello – Attività didattica, incontro con dirigenti scolastici, genitori e Asp

Si è svolto questa mattina al castello Gallego un incontro cui hanno partecipato il sindaco Bruno Mancuso, con gli assessori Ilaria Pulejo e Valeria Fazio, i dirigenti dei due istituti comprensivi santagatesi, Giusy De Luca e Tarcisio Maugeri, i rappresentanti dei genitori all’interno dei rispettivi consigli di istituto ed il dottor Pippo Spinello, specialista del dipartimento di igiene dell’Asp di Sant’Agata Militello.

Nella riunione sono stati affrontati tutti gli aspetti legati alla gestione dell’attività didattica in presenza nelle scuole comunali ed in particolare l’adozione delle varie ordinanze di chiusura delle scuole piuttosto che sospensione delle attività in presenza solo per alcune classi a seguito del riscontro di positività tra gli alunni, i docenti o il personale scolastico.

È stato quindi ribadito che ogni provvedimento viene emanato, sulla scorta delle linee guida sanitarie ed i protocolli in vigore a livello nazionale e regionale, in stretta sinergia con il parere rilasciato dall’Asp e grazie ad un monitoraggio costante svolto dall’amministrazione in collaborazione con i dirigenti scolastici.

“Ringrazio i dirigenti per la continua e proficua collaborazione – commenta il sindaco Bruno Mancuso – ed i rappresentanti dei genitori dei quali abbiamo avuto modo ancora una volta di ascoltare le esigenze. Un grazie particolare va al dottor Spinello che ha accolto il nostro invito, aiutandoci a chiarire ulteriormente alcuni passaggi procedurali e rassicurandoci su una tempestività sempre maggiore nelle incombenze del dipartimento che riguardano il settore scolastico. Condividiamo in pieno la preoccupazione di tutte le famiglie rivolta alla tutela della salute dei propri figli – continua il sindaco –  facciamo nostri i loro timori e le loro perplessità.

L’amministrazione tutta è sempre a loro completa disposizione per ogni esigenza. Riteniamo che il modo migliore per gestire una fase così delicata non sia quello di lasciarsi trasportare dal panico e dalle preoccupazioni, ma applicare scrupolosamente tutti i protocolli sanitari e di sicurezza, personali e delle strutture scolastiche, per limitare il rischio contagio. Per l’amministrazione è certamente uno sforzo attuare un costante e puntuale monitoraggio della situazione scolastica, ma lo facciamo consapevoli che la continuità dell’attività didattica in aula è riconosciuta a livello generale tra i baluardi fondamentali della formazione dei bambini.    

Manterremo dunque sempre altissima l’attenzione, continuando ad agire tempestivamente, in piena sinergia con la struttura sanitaria ed i dirigenti scolastici, valutando caso per caso ogni situazione che man mano dovesse eventualmente emergere”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank