blank

Sant’Agata Militello – “Villa Falcone Borsellino abbandonata e in stato di degrado”, interrogazione della minoranza

I consiglieri comunali di minoranza di Sant’Agata di Militello Giuseppe Puleo, Antonio Vitale, Monica Brancatelli e Nunziatina Starvaggi hanno presentato al sindaco Bruno Mancuso un’interrogazione riguardante lo stato di “abbandono e degrado della Villa Falcone Borsellino”.

blank

Ecco il testo.

“Premesso

– che la Villa Falcone Borsellino si trova in uno stato di totale incuria ed abbandono. In particolare, la predetta Villa, oltre ad essere trascurata nello scerbamento e che nella pulizia, è in buona parte piena di sabbia. I percorsi ed i marciapiedi sono ricoperti di abbondante sabbia e detriti, tanto che per i cittadini risulta difficile transitare e passeggiare mantenendo il distanziamento sociale anticovid;

–  che tale situazione, oltre ad essere stata segnalata dai consiglieri di minoranza, più volte è stata documentata in diversi articoli di stampa locali con foto allegate.

– Che lo stato di degrado in cui versano la villa Falcone Borsellino e le altre Ville (Bianco,  John Lennon) rende difficoltoso e/o addirittura impossibile ai cittadini fruire a pieno degli spazi verdi.

Considerato

– che in questo momento, nel rispetto delle regole e delle distanze sociali anticovid, le ville e gli spazi verdi rappresentano e permettono alcune delle poche forme di svago ad oggi permesse e che sono necessarie, in questo momento difficile, a preservare l’integrità psico-fisica delle persone.

– che, malgrado i ripetuti solleciti informali presso gli uffici competenti e atti ufficiali presentati periodicamente, le criticità restano e si protraggono da mesi.

– che a tutt’oggi il problema persiste come evidenziato dalla documentazione fotografica che si allega alla presente;

Tutto ciò premesso e considerato, si interroga il Sindaco per conoscere:

  • Per quali ragioni la villa Falcone e Borsellino e le altre Ville e spazi verdi si trovano in uno stato di degrado e abbandono.
  • Se, ed in quali termini, è stata fatta una programmazione di pulizia e scerbamento e rimozione della sabbia.
  • Se ritiene opportuno intervenire tempestivamente in modo efficace al fine di dare maggiore decoro alla Villa Bianco ed alle altre ville e spazi verdi e al fine di permettere ai cittadini di poter attività sportiva e passeggiate, che in questo momento sono tra le poche attività consentite dall’ultimo DPCM e che appaiono pertanto necessarie all’integrità psico-fisica dei cittadini.”
(sc_adv_out = window.sc_adv_out || []).push({ id : "486803", domain : "n.ads5-adnow.com", no_div: false });
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank