blank

“Nessun parco giochi inclusivo a Sant’Agata Militello”, l’interrogazione della minoranza

“L’istanza del Comune di Sant’Agata per partecipare all’Avviso pubblico Regionale per la realizzazione di parco giochi inclusivi – per i minori disabili – sui territori comunali (di cui al D.D.G. n. 1399 dell’ 8.08.2019 dell’Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Sicilia) è stata esclusa e dichiarata irricevibile poichè inviata oltre il termine fissato dall’Avviso (tra l’altro prorogato dalle ore 12.00 del 29.10.2019 alle ore 12.00 del 22.11.2019).” 

Lo dicono i consiglieri di minoranza Melinda Recupero, Monica Brancatelli, Nancy Starvaggi e Antonio Vitale: “Si tratta di una esclusione grave e – dicono – fortemente penalizzante dei diritti di integrazione ed inclusione sociale dei minori disabili. 

Per tale motivo abbiamo deciso di inoltrare una interrogazione insieme ai colleghi della minoranza, per chiedere lumi in merito ai motivi del ritardo nella presentazione dell’istanza, e se, eventualmente, è stato presentato ricorso avverso il provvedimento di esclusione dalla graduatoria.

Di seguito l’interrogazione:

“I sottoscritti, nella qualità di Consiglieri Comunali del Comune di Sant’Agata di Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all’espletamento del mandato amministrativo 

                                                      Premesso

– Che con il recepimento a livello nazionale della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità, avvenuto con Legge 3 marzo 2009, n. 18, lo Stato italiano ha confermato la volontà di voler attuare politiche di inclusione sociale e di sostegno nei confronti delle persone con disabilità e delle loro famiglie;

– Che l’art. 31 della Convenzione riconosce al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e alle attività ricreative proprie della sua età. Il gioco è, infatti, un espediente decisivo per il bambino e per il suo sviluppo, soprattutto a livello emotivo, cognitivo e relazionale, e ciò vale ancor di più per i minori affetti da disabilità;

– Che in linea con i principi sanciti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104 “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” e ribaditi con la legge 8 novembre 2000, n. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”, al fine di favorire l’integrazione sociale dei minori con disabilità, l’Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Sicilia ha pubblicato Avviso Pubblico – allegato al D.D.G. n. 1399 dell’ 8 Agosto 2019, poi prorogato con D.D.G. n. 1832 del 29 ottobre 2019 – per la creazione di parco giochi inclusivi sui territori comunali;

                                                      considerato 

– Che con D.D.G. n. 1401 del 06 novembre 2020, l’Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Sicilia ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle istanze ammesse a valutazione e finanziabili, nonché, all’allegato A, l’elenco delle istanze non ricevibili e non ammissibili a valutazione con indicazione dei motivi di esclusione;

– Che, come si legge testualmente nell’Allegato A del superiore decreto, il Comune di Sant’Agata di Militello figura tra le istanze “non ricevibili in quanto l’istanza è stata trasmessa oltre il termine indicato dall’art. 6 dell’Allegato al D.D.G. n. 1399 dell’ 8.08.2019; 

– Che, peraltro, il termine per la presentazione delle istanze da parte dei Comuni, inizialmente fissato per le ore 12.00 del 29 ottobre 2019, è stato prorogato alle ore 12.00 del 22 novembre 2019, quindi vi è stato tutto il tempo necessario per inoltrare regolarmente e nei termini la documentazione necessaria per poter beneficiare di un finanziamento così importante, e si è persa un’occasione per poter riqualificare il parcogiochi della Villa Bianco;

– Che tale esclusione si rivela assai grave e fortemente penalizzante dei diritti di integrazione, socializzazione ed inclusione sociale dei minori disabili,

Tutto ciò premesso e considerato, si interroga il Sindaco per conoscere:

  • i motivi per i quali il Comune di Sant’Agata di Militello ha presentato oltre i termini l’istanza per essere ammessa a finanziamento per la realizzazione di parco giochi inclusivi di cui al D.D.G. n. 1399 dell’ 08.08.2019 dell’Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro della Regione Sicilia.
  • Se è stato, eventualmente, presentato ricorso avverso il provvedimento di esclusione dell’istanza.  

 Si richiede risposta scritta.

Sant’Agata di Militello, 7 novembre 2020″

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank
blank