Covid-19, crescono i positivi a Barcellona e Milazzo

Tampone Coronavirus Covid (5)

Ben 89 positivi a Barcellona Pozzo di Gotto, 60 a Milazzo. Sono le comunicazioni diramate dai rispettivi sindaci Pinuccio Calabrò e Pippo Midili. Il sindaco della città del Longano ha informato ieri sera, attraverso il consueto aggiornamento sulla sua pagina istituzionale , di undici nuovi positivi, tre dei quali già in isolamento domiciliare per avere avuto contatti con persone già contagiare. Midili, invece, che aveva scritto all’Assessore Regionale Ruggero Razza e al direttore generale dell’Asp, Paolo La Paglia, per raccontare criticità con la struttura che gestisce l’emergenza, ieri sera ha fornito il dato in diretta Facebook. L’ultimo dato in suo possesso parla appunto di sessanta positivi, uno dei quali ricoverato in ospedale. E’ stato anche spiegato che non ci sono focolai negli istituti scolastici e che non ha avuto alcuna indicazione dalle autorità sanitarie circa la chiusura delle scuole, come avvenuto a Barcellona Pozzo di Gotto e Messina. A Pace del Mela, l’Asp ha comunicato all’Amministrazione la positività di un alunno della Scuola Don Bosco, proponendo la chiusura del plesso per tracciare tutti i contatti stretti. Plesso che resterà chiuso fino al 6 novembre. In paese risultano 12 casi di positività al Covid-19. Tre i nuovi casi riscontrati a Terme Vigliatore. L’aggiornamento su Villafranca Tirrena parla invece di tredici positivi totali. La giornata di ieri ha purtroppo fatto registrare una nuova vittima, deceduta al Policlinico di Messina. Si tratta di una donna di 71 anni di San Filippo del Mela. E’ la settantacinquesima vittima dall’inizio dell’epidemia, la diciassettesima della seconda ondata. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp