mercoledì, Aprile 24, 2024

Coronavirus – Sui Nebrodi c’è preoccupazione a Sinagra. 23 casi a Patti, 21 ad Acquedolci

Tampone Coronavirus Covid (5)

È ormai diventata un’abitudine, per ciascun cittadino, consultare quotidianamente la pagina Facebook del proprio Comune di residenza per ricevere dai propri sindaci comunicazioni e aggiornamenti riguardo la situazione relativa all’emergenza Covid-19 nel proprio territorio.

Le comunità della zona tirrenica dei Nebrodi ormai tutti i giorni ricevono notizie di nuovi casi di positività: nella maggior parte dei casi si tratta di test antigenici rapidi, considerati dagli scienziati meno attendibili rispetto ai tamponi tradizionali, quelli molecolari. Questi ultimi cercano l’Rna del virus e ne basta una piccola quantità per stabilire la positività del paziente; i test antigenici rapidi, invece, cercano le proteine di superficie del Covid-19, chiamate “antigeni”, e potrebbero risultare erroneamente negativi in caso di bassa carica virale.

Facciamo il punto sulla situazione nella zona tirrenica dei Nebrodi:

Sinagra e Raccuja
Sono 27, al momento, le persone risultate positive al test rapido nel corso degli screening relativi alla scuola elementare della frazione Gorghi di Sinagra: si tratta di 24 bambini e tre adulti, di cui uno è residente a Naso e uno a Capo d’Orlando.
Sono state oltre 250 al momento le persone sottoposte all’esame del test rapido a Sinagra e gli screening, in modalità drive-in, proseguiranno anche oggi e domani. Sarà ancora l’Usca di Patti ad effettuare i test rapidi, sulla popolazione scolastica di Sinagra e Raccuja. Sono 5, infatti, i soggetti risultati positivi ai tamponi rapidi eseguiti tra sabato e ieri tra alunni e docenti delle scuole di Raccuja.

Patti
Tocca quota 23 il numero delle persone positive nel territorio pattese, ma il numero sembra destinato ad aumentare, come riferisce il sindaco Mauro Aquino, che ha prorogato la chiusura delle scuole fino a sabato 7 novembre e ha chiuso parchi ed aree comunali.

Tortorici
6 nuovi casi di positività portano a 16 il totale delle persone contagiate dal Covid-19 a Tortorici. 2 invece i test rapidi con esito positivo nel comune oricense, dove sono 83 le persone in isolamento.

Acquedolci
Nove nuovi casi ad Acquedolci, dove passa da 12 a 21 il numero dei positivi accertati con tampone molecolare. Ci sono inoltre altri 7 positivi al tampone rapido in attesa di riscontro del molecolare.

Sant’Agata Militello
Due nuovi casi sono stati comunicati dal sindaco Bruno Mancuso. In territorio santagatese sale a 13 il numero dei positivi accertati con tampone molecolare.

Capo d’Orlando
Quattro persone in isolamento da diversi giorni nelle loro abitazioni a Capo d’Orlando, in quanto provenienti dall’estero, sono risultate positive al test molecolare. 15 il totale degli attuali positivi, mentre sono 16 le persone in isolamento domiciliare.

Torrenova
Un dipendente dell’istituto comprensivo torrenovese è risultato positivo al test rapido. Circostanza che ha portato il sindaco, Salvatore Castrovinci, a disporre nuovamente la chiusura delle scuole torrenovesi per la sanificazione straordinaria dei locali. Il plesso della scuola media, che ospita anche la scuola primaria e l’asilo, riaprirà giovedì, mentre la riapertura della scuola dell’infanzia sarà stabilita con successiva ordinanza sindacale.

Facebook
Twitter
WhatsApp