sabato, Novembre 28, 2020
blank
Caronia, il luogo del ritrovamento del cadavere di Viviana Parisi

Giallo Caronia, i legali di Daniele Mondello chiedono approfondimenti sul ritrovamento di Viviana

“Il corpo di Viviana Parisi presenta lividi, tumefazioni, ferite su parti non a contatto con il terreno sottostante e pertanto non provocate da una ipotetica caduta dall’alto; e visto che il corpo è sovrastato da alcune frasche, altra incongruenza con una caduta dal traliccio, abbiamo presentato una nuova istanza alla Procura di Patti su ulteriori analisi per trovare sangue o tracce biologiche sulla vegetazione”. Lo hanno dichiarato gli avvocati Pietro Venuti e Claudio Mondello, legali di Daniele Mondello, marito di Viviana Parisi e padre di Gioele. Lo scorso 3 Agosto madre e figlio, dopo un incidente stradale con un altro mezzo sulla A/20, nella galleria Pizzo Turda, si sono addentrati nel bosco di contrada Sorba, a Caronia. Il cadavere della donna è stato rinvenuto l’8 agosto, a circa 3 metri da un traliccio Enel, mentre i resti del piccolo Gioele sono stati ritrovati il 19 agosto, a 500 metri in linea d’aria dal punto in cui era stata trovata Viviana. Sui corpi sono ancora in corso esami e approfondimenti. I due avvocati hanno presentato un’istanza alla Procura di Patti, guidata da Angelo Cavallo, che sta svolgendo le indagini per sequestro di persona ed omicidio. Sostanzialmente una richiesta di approfondimento, sulla base di elementi di cui i legali sono entrati in possesso recentemente. Per fare luce su come siano morti madre e figlio, il procuratore capo ha nominato una task force di periti e consulenti, ben 10. ” Se Viviana fosse caduta dal traliccio riteniamo che i ramoscelli delle frasche – ci spiega l’avvocato Venuti – si sarebbero dovuti trovare sotto il cadavere e non sopra oppure  rompersi per l’impatto. Chiediamo quindi se questi elementi siano stati oggetto di referto, di campionatura e di ricerca di tracce biologiche”. Intanto Daniele Mondello, ha più volte dichiarato di essere convinto che la moglie sia stata uccisa, perché testimone scomoda dell’aggressione subita dal piccolo Gioele da parte di alcuni cani.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank