lunedì, Novembre 30, 2020
blank

Tribunale di Patti – Picchiò con calci e pugni la moglie, 54enne rinviato a giudizio

Il Giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Patti Eugenio Aliquò ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di un 54enne, accusato di maltrattamenti e lesioni personali ai danni della moglie.

I fatti risalgono al giugno del 2019. L’uomo, difeso dall’avvocato Angela Pino, è imputato di aver maltrattato la moglie, con minacce fisiche e verbali nel periodo che va da gennaio a giugno 2019. L’altro capo d’imputazione per l’uomo è quello di lesioni personali; provocò alla donna un trauma cranico, colpendola con un pugno in testa, con conseguente perdita di conoscenza da parte della moglie per 15′, oltre a un trauma ai genitali, refertato dai medici dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti.

A seguito di questi elementi il Gup ha disposto il rinvio a giudizio per il 54enne.

La moglie dell’imputato, all’udienza preliminare del 15 ottobre scorso si è costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Carmelo Portale.

blank
L’avvocato Carmelo Portale

La prima udienza è fissata per il 2 febbraio 2021.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
blank