giovedì, Ottobre 22, 2020

Operazione “Nebrodi”: scarcerato Giuseppe Armeli Iapichino

Accogliendo il ricorso dell’avvocato Carmelo Occhiuto, la sesta sezione penale della Cassazione ha annullato senza rinvio l’ordinanza di custodia cautelare del gip del tribunale di Messina emessa il 9 dicembre 2019 – e anche quella del tribunale del riesame – a carico di Giuseppe Armeli Iapichino.

Si tratta di uno degli indagati della maxi operazione “Nebrodi” sulle truffe agricole all’Unione Europea. Il suo legale, l’avvocato Carmelo Occhiuto, aveva sostenuto l’insussistenza delle accuse a carico del suo assistito, che ora è tornato in libertà. E’ l’unico ricorso dell’operazione “Nebrodi” in cui è stata disposta direttamente la scarcerazione.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp