giovedì, Ottobre 22, 2020

Mirto, torna libero e senza misure il 47enne fermato per omissione di soccorso. Arresto non convalidato

E’ stato rimesso in libertà il 47enne di Mirto – P.S. le sue iniziali – fermato nella tarda serata del primo ottobre dai Carabinieri di Capo d’Orlando con l’accusa di omissione di soccorso e fuga a seguito di incidente stradale con un ferito.

Secondo l’accusa, l’uomo, nel pomeriggio del 01 ottobre, sarebbe rimasto coinvolto a bordo della sua moto in un incidente con uno scooter in Via Consolare Antica a Capo d’Orlando. Il conducente del ciclomotore nel sinistro aveva riportato diverse fratture.  Il 47enne si sarebbe, invece, accertato che il ferito fosse stato soccorso e ritenendo di non avere responsabilità nell’incidente, si sarebbe poi allontanato dal luogo.

Il GIP di Patti, dott. Ugo Molina, all’esito dell’interrogatorio ha rigettato la richiesta di misura cautelare avanzata dal P.M. e non ha convalidato l’arresto e ha disposto l’immediata liberazione dell’indagato. Gli atti sono stati, quindi, restituiti al P.M.

Il 47enne è stato difeso dagli avvocati Maria Letizia Pettineo e Giuseppe L’Abbate.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp