Erosione costiera, a Canneto Caronia a rischio un tratto della rete fognaria

canneto

Un tratto di condotta fognaria che serve alcune abitazioni della frazione di Canneto di Caronia, rischia di essere strappata via del mare. La zona, infatti, è caratterizzata da un elevato tasso di erosione della costa, che negli anni, qui come altrove, ha letteralmente divorato una grossa porzione di spiaggia, portando il mare a lambire l’infrastruttura.

“Già lo scorso dicembre, dopo le violente mareggiate che hanno sferzato la costa tirrenica, siamo intervenuti per mettere in sicurezza quel tratto della rete fognaria interessata da importanti danni” ci spiega Antonino D’Onofrio, sindaco di Caronia “In quella occasione abbiamo predisposto un intervento in somma urgenza, per il quale ad oggi, il Comune non ha ricevuto rimborso. Ma il lavoro è stato in parte vanificato dalla forza del mare. Pertanto ho inviato una nota all’ufficio regionale contro il dissesto geologico ed alla Protezione Civile, affinché sia messo in campo un intervento più consistente” continua il primo cittadino “in modo da mettere il tratto in sicurezza. Giovedì 01 ottobre sarò a Palermo per discutere di questo problema con gli uffici preposti” conclude d’Onofrio.

Nelle more che sia attivata la progettazione esecutiva e le indagini e rilievi a supporto del cosiddetto Contratto di costa “Tirreno 1” è necessario correre ai ripari per salvaguardare l’infrastruttura.

Intanto, nella mattinata di domenica scorsa, in occasione della mareggiata che ha ulteriormente esposto la condotta, il sindaco, insieme all’assessore Ricciardo, si è tempestivamente recato sul posto per un sopralluogo e le verifiche del caso.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp