mercoledì, Ottobre 21, 2020

Ritrovato il corpo del sottufficiale della Guardia Costiera, Aurelio Visalli

E’ stato ritrovato nella zona della Ngonia del Tono, dove ieri sera si erano concentrate le ricerche. Il corpo di Aurelio Visalli è stato restituito da quel mare che ieri lo ha risucchiato con un’onda altissima, sottraendolo all’affetto e all’amore dei suoi familiari, colleghi e amici. Il sottufficiale di Venetico si era tuffato in acqua nel tentativo di salvare la vita a un giovane che si trovava in balia delle onde. Il ragazzino, rimasto aggrappato a una boa per un’ora circa, è stato poi scaraventato a riva da un’onda e salvato immediatamente per poi essere trasferito in ospedale. Accusava già ipotermia e aveva addosso contatti i segni del contatto con meduse.
Il corpo del sottufficiale della Guardia Costiera è stato trasferito adesso all’Ospedale Fogliani di Milazzo per il riconoscimento. Tutto straziante, tutto doloroso. Come la spasmodica attesa di ieri pomeriggio e stanotte, mentre si sperava che il mare desse un segno che potesse far sperare nel suo ritrovamento.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp