mercoledì, Ottobre 21, 2020

Milazzo. Disperso in mare un soccorritore, si era tuffato per salvare la vita a un giovane

Un sabato triste. Un uomo, a quanto pare della Guardia Costiera, risulterebbe disperso dopo essersi tuffato in mare per salvare la vita a un giovane che, insieme agli amici, aveva deciso di fare un bagno in mare nonostante il vento di Ponente e le onde di altezza ragguardevole. Uno dei due ragazzi è riuscito subito a mettersi al sicuro a riva. Il giovane che si trovava in difficoltà è stato tratto in salvo dal lavoro straordinario ed encomiabile dei soccorritori. E’ rimasto per un’ora circa aggrappato a una boa aspettando di essere tratto in salvo. Le onde hanno infatti fermato l’arrivo di una motovedetta, rimasta praticamente bloccata a Capo Milazzo. Da Catania si era alzato un velivolo. Il giovane, approfittando di un attimo di tregua delle onde, ha lasciato la boa e, trascinato più a riva, è stato immediatamente salvato. E stato poi trasportato in ospedale al “Fogliani” per le cure sanitarie necessarie. Purtroppo al momento uno dei soccorritori risulta disperso tra le onde.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp