domenica, Aprile 21, 2024

Malore improvviso sul treno, muore 22enne di Santo Stefano di Camastra

Leonardo Fallo

Un malore improvviso è stato fatale per Leonardo Fallo, 22enne originario di Santo Stefano di Camastra.
Il giovane si è sentito male mentre si trovava a bordo del treno regionale Cefalù Line, partito da Palermo alle 14:27 di ieri, in direzione Messina.

Leonardo era appena atterrato all’aeroporto di Punta Raisi con un aereo proveniente da Bergamo, dove si era trasferito da alcuni anni insieme ai genitori, per trascorrere qualche giorno di vacanza, con la famiglia, nella sua Santo Stefano.

Il malore quando il treno era appena partito dalla stazione di Palermo Centrale, ed a niente è valsa la richiesta di aiuto al capotreno e la disperata richiesta con l’altoparlante, da parte del personale, se ci fosse un medico a bordo, che è subito accorso. Il convoglio si è fermato alla stazione di Bagheria, dove sono giunti i medici del 118.

Si è rivelato però vano ogni tentativo di rianimare il ragazzo, per lui non c’è stato nulla da fare. Pare che il giovane soffrisse d’ulcera, ma non sono ancora chiare le cause del decesso.

Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Ferroviaria ed il medico legale, mentre il treno è stato fermato sui binari della stazione di Bagheria e posto sotto sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria, che potrebbe disporre l’autopsia sul cadavere.

I sentimenti di cordoglio e vicinanza alla famiglia, da parte dell’amministrazione e dell’intera cittadinanza, sono stati espressi dal sindaco di Santo Stefano di Camastra, Francesco Re.

“Esprimo cordoglio e vicinanza alla famiglia Fallo-Catania per la improvvisa e prematura scomparsa del giovanissimo Leonardo – scrive il primo cittadino –, del quale ricordiamo con affetto l’immenso attaccamento alla nostra, alla sua, Santo Stefano, che ha tanto amato”.

Facebook
Twitter
WhatsApp