sabato, Ottobre 31, 2020

Naso – Il ricordo dell’avvocato Pippo Liuzzo, nel giorno del suo 63° compleanno

Avrebbe compiuto 63 anni oggi, 22 agosto 2020, l’avvocato Pippo Liuzzo, strappato pramturamente all’affetto dei suoi cari il 18 maggio del 2009, a soli 51 anni.

Uomo e legale di grande valore, l’avvocato Liuzzo, venuto a mancare improvvisamente a causa di un attacco cardiaco, era figlio ideale, compagno affettuoso e padre esemplare e premuroso, oltre ad essere un amico altruista per tutti coloro che hanno avuto il piacere e l’onore di conoscerlo, un uomo che rimarrà ideale di persona onesta, proba e corretta.

Il tempo scorre inesorabile, ma il ricordo di Pippo Liuzzo rimane per sempre nei ricordi dei tanti che hanno apprezzato le sue doti professionali, il suo modo di fare, ma anche il suo impegno politico per il suo adorato paese, Naso, dove amava trascorrere le ferie.

Un uomo capace di trasmettere sorrisi, serenità ed allegria ai propri cari, dando un’immagine spesso lontana da quella seria e professionale che esprimeva allo studio o nelle aule dei tribunali. Un uomo buono e religioso che amava la vita, della quale sapeva cogliere l’essenza e lo spirito.

L’avvocato Liuzzo, stimato penalista, fu presidente della Camera Penale di Patti, corrispondente della Gazzetta del Sud in quanto iscritto come pubblicista all’Ordine dei Giornalisti, ma anche presidente del comitato festeggiamenti di San Cono, Patrono di Naso.

“Un pensiero, una preghiera, un ricordo – ha scritto il cognato, Luigi Ruggeri –, per quest’uomo nobile figura umana e professionista di eccezionali qualità”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp