venerdì, Settembre 25, 2020
Viviana Parisi e Gioele Mondello (foto Chi L'ha Visto)

Caso Parisi – Procuratore Cavallo: “Dal video di Sant’Agata di Militello si evince che Gioele era vivo”

“Dal video di Sant’Agata di Militello si capisce che Gioele era vivo: si vede la faccia e si vede che è vivo. L’immagine è chiara. E questo rende più fondata l’ipotesi che nell’incidente stradale il bambino fosse con la madre. Parliamo di ipotesi perché c’è un ‘buco’ di 10 minuti”.

Lo ha dichiarato all’ANSA pochi minuti fa il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, in seguito alla indagini sulla morte di Viviana Parisi e sulla scomparsa del figlio della donna, Gioele, di 4 anni.

Proseguono nel frattempo le ricerche di Gioele nella campagne di Caronia. La Procura di Patti ieri pomeriggio ha fatto eseguire un sopralluogo da un suo nuovo consulente nella zona dove è stato trovato il corpo della madre del bambino, Viviana Parisi. “E’ un geologo forense – ha spiegato il procuratore Angelo Cavallo – specializzato nella ricerca di corpi sottoterra, proviamo anche questa carta.”

Intanto il padre del piccolo, Daniele Mondello, lancia un altro disperato appello: “Chiunque abbia visto qualcosa dopo l’incidente, nelle campagne, si faccia avanti, chiami la polizia. Io amo mio figlio e lo voglio trovare…”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp