martedì, Settembre 22, 2020

Tre giorni dopo il nubifragio, a Barcellona e Terme Vigliatore si continua a spalare fango

Si continua a spalare a Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore. Le conseguenze del disastroso nubifragio di sabato scorso sono ancora ben evidenti sul territorio. Famiglie che hanno perso le loro auto, i loro mobili. E c’è anche chi ha perso la casa, costretto a lasciarla a causa degli effetti devastanti di un’alluvione che è arrivata improvvisa.

E intanto ieri il Comune ha rivolto un avviso ai cittadini, invitandoli a segnalare i danni subiti in forma cartacea o tramite pec, corredandoli di foto e di relazione di un tecnico abilitato. Un primo screening per la richiesta di stato di emergenza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp