martedì, Novembre 24, 2020
blank

Giovedì a Tindari il Coro Lirico Siciliano e Mario Venuti

Nel tour del Festival lirico dei Teatri di Pietra, organizzato dal Coro lirico siciliano, non poteva certo mancare lo splendido teatro di Tindari. E la prima tappa è prevista per giovedì 13 con il Coro lirico e Mario Venuti, nel concerto evento “Italian love songs”.

Domenica 23 e domenica 30 agosto invece, sempre a Tindari, due serate dedicate alla grande lirica: la prima con un recital dal titolo “Puccini Opera Festival”, e la seconda, quella che chiuderà questo straordinario festival, “Nessun dorma”.

Quella di giovedì 13, con Mario Venuti, sarà certamente una serata magica, intrisa di emozioni, colori e passioni, come quella di domenica scorsa al Teatro greco di Siracusa.

Il Coro Lirico Siciliano, diretto come di consueto magistralmente da Francesco Costa esalta le pagine più note della canzone italiana e le immortali melodie che hanno suggellato la tradizione artistica e culturale del “Bel Paese”.

Con Mario Venuti che ha “debuttato” in un repertorio nuovo e affrontato con gusto, misura e classe. Lo stesso che verrà ripetuto giovedì a Tindari.

Oltre alla magnificente interpretazione canora e scenica del Coro si deve sottolineare l’esecuzione magistrale di Ruben Micieli, pianista virtuoso che ha sostenuto come una vera e proprio orchestra il ricco programma musicale.

Una vera e propria maratona concertistica con protagonista la canzone del novecento italiano: da “Mamma” a “Parlami d’amore Mariù”, da “Non ti scordar di me” a “Musica Proibita”, da “Voglio vivere così” a “What a wonderful world”.

Il ricco e accattivante programma ha incluso anche alcune tra le più frizzanti pagine del repertorio operettistico: estratti da “Il paese dei campanelli”, “Cin ci là”, “La principessa della Czarda”, “Il paese del sorriso”, e tante altre.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp