giovedì, Ottobre 29, 2020
Noi ci Siamo

Barcellona. #Noicisiamo accoglie l’appello della Pro Loco sul ruolo della cultura

La Pro Loco Manganaro lancia un appello, chiedendo maggiori attenzioni per il mondo della cultura barcellonese. Il gruppo #Noicisiamo risponde presente e rilancia, accogliendo la riflessione dell’associazione presieduta da Flaviana Gullì e spiegandone anche i motivi, nella convinzione che Barcellona Pozzo di Gotto sia ricca di fermenti culturali. “Riteniamo opportuno – si legge in una nota – che chi amministra riesca a dare il giusto supporto ai giovani e meno giovani che provano a far cultura, a dare sfogo al proprio estro creativo per far sì che tutto non rimanga nel privato dei diretti interessati. E’ anche vero che il panorama culturale barcellonese è talmente vasto che ha bisogno di una grande, davvero grande, attenzione. Semplicemente perché la nostra città può fare dei valori culturali e anche dei suoi beni architettonici un tratto caratterizzante. Bisogna, in poche parole, organizzare “i contenuti” per poter tradurre le tante potenzialità in ricadute turistiche importanti”.
Quindi, entrando nello specifico, #Noicisiamo appoggia le proposte della stessa associazione: “Concordiamo sulla necessità di istituire un pool di esperti volontari per creare un Centro Studi e Documentazione dei Beni Immateriali e riteniamo altrettanto affascinante la volontà di riprendere il Premio Nazionale di Poesia “Bartolo Cattafi” per onorare un concittadino che ha dato lustro alla sua Barcellona Pozzo di Gotto grazie al suo estro creativo. Così come importanti attenzioni dovranno essere riservate ai riti della Settimana Santa barcellonese. #Noicisiamo, già da adesso, si impegna a dare il proprio contributo e il proprio supporto attraverso l’impegno delle sue donne e dei suoi uomini, pronti a spendersi sul territorio per una reale crescita della nostra città”.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp