mercoledì, Settembre 23, 2020

Piraino – Sicurezza del territorio, in arrivo 220 mila euro. La soddisfazione del sindaco Ruggeri

Dopo l’incontro di ieri presso il Dipartimento Regionale di Protezione Civile Sicilia tra il Dirigente Generale, ing. Salvatore Cocina, il Sindaco di Piraino, ing. Maurizio Ruggeri, ed il Responsabile Comunale della Protezione Civile, geom. Sarino Giuffrè è arrivato, quest’oggi, un determinante provvedimento per la sicurezza di ampie zone del territorio di Piraino, con interventi finanziati per un importo totale di 220 mila euro.

Nel dettaglio i lavori finanziati riguardano nello specifico il ristoro per l’intervento di somma urgenza per la rimozione dei fanghi sulle strade e sottopassi in seguito all’evento meteorologico eccezionale verificatosi lo scorso 3 ottobre 2019; l’intervento per la rimozione del materiale accumulato negli alvei dei torrenti Salinà, Gibba, Nassita, Zicco ed altri presenti sul territorio e gli interventi di messa in sicurezza del costone e della strada intercomunale a scorrimento veloce che collega la SS113 con Sant’Angelo di Brolo nel tratto “Madonna del Lume”.

Maurizio Ruggeri, esprimendo grande soddisfazione per il risultato ottenuto a beneficio della comunità pirainese, preannuncia che procederà nel più breve tempo possibile ad appaltare i lavori descritti per ciascun intervento finanziato e sottolinea che è doveroso ringraziare il Direttore della Protezione Civile Regionale, Salvatore Cocina, per le attenzioni prestate alla “richiesta d’aiuto” proveniente dal Comune di Piraino ma anche per la celerità e la sensibilità dimostrata nell’emanare questo provvedimento tanto atteso.

Parole di elogio anche per gli uffici comunali che hanno predisposto tutti gli atti. Questi fondi – spiega il sindaco – sono la dimostrazione dell’attenzione che l’amministrazione presta alle esigenze del territorio. La salvaguardia di questo e delle attività che qui operano, è sempre e lo sarà anche in futuro una priorità amministrativa.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp