Capo d’Orlando – Un’onda fa ribaltare la barca, pescatori salvati da un poliziotto e un carabiniere

3577

Era una rilassante mattinata di pesca in barca per quattro giovani, che si trovavano a bordo di un piccolo natante nei pressi dello “scoglio della formica”, di fronte alla costa di Capo d’Orlando.

Improvvisamente un’onda è riuscita a ribaltare la loro barca, e si sono ritrovati in acqua, a largo. Per loro fortuna in quel momento passavano due “colleghi” pescatori dilettanti, il Soprintendente Capo della Polizia di Stato di Sant’Agata Militello, Enrico Princiotta e l’Appuntanto Scelto dei Carabinieri, in servizio alla Stazione di Mistretta, Rosario Lupica Cristo.

Immediatamente i due hanno soccorso i quattro giovani, facendoli salire a bordo della loro barca per portarli in salvo a riva.

I poliziotti hanno allertato l’Ufficio Locale Marittimo della Guardia Costiera di Capo d’Orlando, intervenuti sul posto con il Maresciallo Fabio Sarni.

Per i quattro giovani dunque solo una spiacevole disavventura, che ha causato per fortuna solo lo smarrimento dei documenti personali e della barca.