giovedì, Agosto 13, 2020

Catania – Incideva simboli fallici sulle auto in sosta e al Duomo, denunciato 45enne

I Carabinieri di Catania hanno denunciato un pregiudicato slovacco senza fissa dimora, Erik Horac di 45 anni, ritenuto responsabile di danneggiamento.

Erano numerose le denunce pervenute ai Carabinieri, tra le quali quella del parroco della Cattedrale di Catania, che segnalavano in diverse zone del centro storico i raid del fantomatico personaggio che era solito danneggiare i parabrezza delle autovetture in sosta tramite incisione di simboli fallici.

I militari, con estrema competenza, hanno acquisito le immagini dei sistemi di video sorveglianza delle zone teatro dei danneggiamenti, riuscendo a scorgere il soggetto e ad estrarre un fotogramma grazie al quale si distingueva bene in viso.

L’esecuzione di numerosi servizi nell’arco notturno, nonché l’utilizzo di una metodologia d’indagine tradizionale, una sorta di porta a porta che ha registrato la piena collaborazione dei cittadini residenti nelle zone del centro storico, ha premiato i carabinieri che sono riusciti ad individuarlo e fermarlo in piena notte, mentre si preparava all’ennesimo “tour”, come dimostrato dal rinvenimento e sequestro di un frammento di pietra lavica, nascosto all’interno dello zaino che portava in spalla, utilizzato dall’uomo per compiere le sue incisioni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp