Sfrecciare a 120 km/h appesi ad un filo – Sulle Madonie la prima zipline di Sicilia

2702

Manca davvero poco all’inaugurazione della prima Zip-line di Sicilia, prevista per le prossime settimane.

Conto alla rovescia per gli appassionati del brivido e delle emozioni forti: nello scenario del borgo di San Mauro Castelverde, presto aprirà al pubblico il primo impianto zipline, il cosiddetto “volo d’angelo”, dove sospesi nel vuoto si volerà a un’altezza di 1000 metri sul livello del mare, fino a raggiungere la vallata sottostante. Un tragitto che regalerà sensazione uniche, con una pendenza del 16% che farà raggiungere anche velocità tra i 100 e i 120 km/h.

Un’emozione forte adatta soprattutto ali appassionati di sport estremi. L’impianto di “Zip-line” di San Mauro Castelverde è costituito da un cavo d’acciaio lungo 1650 metri sospeso a molte decine di metri da terra e consentirà agli sportivi di scivolare verso il mare con la sola forza di gravità agganciati in tutta sicurezza tramite un’apposita imbracatura ad un cavo di acciaio.

La discesa in velocità consentirà di ammirare il paesaggio circostante e le bellezze del Parco delle Madonie. A garantire la sicurezza, ai due capi del percorso, ci saranno degli esperti che doteranno la persona di casco e imbracatura e l’assicureranno alla carrucola fornita di dispositivi frenanti.

A fine corsa si approderà in una sorta di casetta, costruita sull’ultimo dei piloni di acciaio, su cui è fissato il filo della teleferica. La stazione di partenza sarà realizzata presso l’ex Convento dei Benedettini mentre l’arrivo è previsto lungo la strada provinciale che dal paese conduce alla frazione di Borrello, in contrada Pero.