mercoledì, Dicembre 2, 2020
blank

Naso, ritrovata bomba della seconda guerra mondiale. Si attendono gli artificieri – Video

E’ stato trovato in un terreno tra località Maina e Brucoli, sulla SS116, tra Capo d’Orlando e Naso, un ordigno inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale.
A fare la scoperta, nella mattinata di lunedì, il proprietario del fondo, Franco Spagnolo, mentre era intento a raccogliere ciliegie.

Subito allertati i Carabinieri di Naso, guidati dal comandante Francesco Molinaro, che sono intervenuti per delimitare l’area intorno all’ordigno, per renderla inaccessibile al pubblico e presidiando costantemente la zona.
Domani mattina interverrà una squadra di artificieri, che provvederà a far brillare il residuato bellico.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp