Diocesi di Patti: la “messa crismale” in diretta su Am dal Santuario della Madonna del Tindari

1280

Venerdì 29 maggio, alle ore 9.30, nella Basilica Santuario di Tindari, il vescovo monsignor Guglielmo Giombanco presiederà la solenne celebrazione della Messa Crismale, alla quale parteciperanno tutti i sacerdoti della diocesi di Patti.

Tale messa si sarebbe dovuta celebrare, secondo tradizione, il Giovedì Santo, ma non è stato possibile a causa delle restrizioni per l’emergenza Covid-19. Durante la Messa Crismale saranno benedetti il sacro crisma, l’olio dei catecumeni e l’olio degli infermi, che serviranno nelle parrocchie per l’amministrazione dei sacramenti, e i sacerdoti rinnoveranno le promesse.

Concelebreranno anche i due vescovi che hanno preceduto monsignor Giombanco alla guida della Chiesa pattese, monsignor Carmelo Ferraro e monsignor Ignazio Zambito.
A seguito del protocollo fra lo Stato e la Cei solo pochi fedeli, in rappresentanza di istituti religiosi, associazioni e movimenti e cresimandi della diocesi, potranno partecipare alla celebrazione che, comunque, potrà essere seguita in diretta su Antenna del Mediterraneo.